Pedibus intergenerazionale

Pedibus Vaud

Bambini, genitori, fratelli e sorelle maggiori : insieme a piedi a scuola!

Il 21 settembre 2018 a Gland segna il lancio del Pedibus intergenerazionale nel Canton Vaud durante l’ultima giornata internazionale a piedi a scuola. Un invito inedito rivolto ai pensionati per scoprire e partecipare ai Pedibus in quanto accompagnatori volontari. Una decina di persone hanno raggiunto i percorsi Pedibus portando gioia in un corteo variopinto.

Una bella occasione per porre qualche domanda alla Signora Evelyne Roth, Animatrice regionale di Pro Senectute Vaud, nostra partner per questa campagna intergenerazionale. 


* Signora Roth, quali sono i principali interessi per gli anziani a partecipare a Pedibus?

E. Roth: Alla maggior parte degli anziani piace essere attivi in una dimensione di prossimità, vicino a casa. Inoltre, può essere percepito un sentimento di utilità in un progetto concreto come il Pedibus intergenerazionale. La loro partecipazione consente non solo di vivere un momento conviviale accompagnando i bambini a scuola, ma in più consente loro di conoscerli meglio e quindi di essere in grado di discuterci quando si incontrano in un altro contesto. Ciò promuove la coesione sociale per gli anziani come per il resto della popolazione di un quartiere.

* Viviamo in una società più individualista, che impatto questa cosa ha sugli anziani? Osservate un senso di isolamento?

In effetti, c’è forse una tendenza all’individualismo, ma ciò non toglie nulla alla solidarietà e agli aiuti reciproci che si sviluppano nella società. Per esperienza, quando diamo l’opportunità agli anziani o ai bambini di incontrarsi, colgono questa opportunità; in questo senso, un progetto come il Pedibus è molto utile perché consente questo incontro e rafforza i legami in un quartiere.

* Quali sono le raccomandazioni di Pro Senectute per la mobilità dei senior?? 

Ci piace dire che per gli anziani “tutto ciò che è in più è meglio” e la nozione di piacere, i contatti sociali portati dall’attività fisica sono fondamentali. Inoltre, raccomandiamo almeno 30 minuti di spostamenti a piedi 5 volte alla settimana più un’attività mirata per mantenere la massa muscolare e la mobilità. 

* Abbiamo invitato i pensionati di Gland a partecipare con i bambini Pedibus al corteo della giornata internazionale a piedi a scuola il 21 settembre 2018. Quali sono stati i riscontri e cosa ne pensate?

C’è stato un riscontro molto positivo da parte degli anziani che hanno partecipato a questa giornata. Alcuni non conoscevano affatto Pedibus e gli è piaciuto scoprirlo in modo amichevole e senza impegno. Da parte mia, ho trovato che era un buon modo per pubblicizzare questa nuova attività inserendola in un evento festivo.

* Dal vostro punto di vista, a chi è rivolto il supporto intergenerazionale Pedibus?

A tutti i pensionati, purché la loro salute permetta loro di sentirsi a proprio agio in questa attività e di garantire la sicurezza dei bambini.


Siete in pensione e vi piace camminare?

Vi piace il contatto con i bambini e creare contatti con gli abitanti di altre generazioni?

Vi piacerebbe partecipare ad un’attività gratificante e utile per la vita del vostro quartiere?

Vi invitiamo a partecipare una o più volte alla settimana, come accompagnatore volontario Pedibus, per accompagnare i bambini da 4 a 8 anni a piedi a scuola!


Contatto:

Pedibus Ticino – ATA

Caterina Bassoli

E-mail : ticino@pedibus.ch

Tel : 076 801 16 51